Crea sito

La Spagiria – Antico Metodo Alchemico

by

La scienza erboristica, ormai da anni, ha confermato che possiamo curare molti disturbi naturalmente, senza l’uso di medicinali. Tuttavia solo una piccola percentuale della popolazione sceglie la medicina naturale.

Di prodotti erboristici e rimedi naturali ne esistono davvero una moltitudine, ma in questo articolo voglio parlarvi di prodotti naturali di cui forse non avete ancora sentito parlare: i preparati spagirici.


 


La Spagiria

La Spagiria è un’antica tecnica alchemica di preparazione di rimedi naturali per disturbi o malattie, le cui basi metodologiche e i principi filosofici nascono dagli Egizi per poi essere tramandate sino al 1500 dapprima a Paracelso seguito da Zimpel.

E’ una scienza olistica in quanto i preparati, ottenuti dalle piante raccolte fresche nel loro periodo balsamico, sono puri estratti naturali di informazioni a livello frequenziale-vibrazionale.

La scienza spagirica è un mondo olistico governato dal dualismo estrazione chimica e pincipi filosofici energetici come l’uso di alcool etilico spagirico, l’esposizione alle fasi lunari e la ricreazione del microcosmo ideale.

Questi principi armonizzano la metodologia e da subito ci fanno capire come sia differente dalle classiche moderne.


Ma vediamo insieme cos’è la Spagiria?

Il termine Spagiria deriva dal greco spaein e ageirein – letteralmente separare e riunire. Ma perchè separare per poi riunire?

Il motodo canonico Paracelso separa tutti i componenti attivi funzionali e curativi dai componenti tossici e dannosi per poi riunirli in un unico composto, con lo scopo di  trasportare l’informazione frequenziale della pianta eliminando tutto ciò che non è assimilabile o dannoso per l’organismo.

Si ricava così un preparato molto puro che andrà consumato a bassissimi dosaggi rispetto i comuni preparati vegetali (sciroppi, estratti secchi, tavolette).

Ma vediamo nel dettaglio cos’è l’informazione frequenziale della pianta e come può arrivare a noi e portarne beneficio.


Le piante – i nostri informatori benefici

Secondo la Spagiria, la salute è un equilibrio perfetto tra le forze che costituiscono l’energia vitale dell’individuo e la malattia insorge quando questo equilibrio viene a mancare, creando così disarmonia tra le forze energetiche.

I rimedi spagirici agiscono a livello frequenziale riuscendo a “trasmettere” le informazioni necessarie per ripristinare, in modo naturale, il funzionamento dell’organo o del sistema andato in squilibrio.

Questa teoria, in effetti, combacia con la visione olistica della malattia, comune all’Antica Medicina Tradizionale Cinese.


 


“E’ indispensabile avere frequenze in armonia e un sistema in equilibrio dove tutte le cellule risuonano all’unisono come una sinfonia armoniosa”



La Spagiria Canonica, possiede il primato nel realizzare un rimedio altamente puro e “predigerito” o meglio privato di tutte le molecole di scarto e non necessarie alla risoluzione del disturbo.

Il rimedio ha una minima quantità di principio attivo rispetto agli estratti vegetali moderni, ma l’estrema accuratezza di estrazione e gli innumerevoli passaggi di purificazione portano ad un prodotto altamente concentrato e ricco di oligoelementi, che con il sapore e l’odore della pianta contiene energia vitale curativa e vibrazionale.



Visione olistica della cura Spagirica

La malattia, secondo la Spagiria nasce dall’alto o meglio dalla mente per poi scendere verso il basso nei distretti corporei dove provocherà un sintomo tipico del distrubo o malattia.

Grazie al suo contenuto in alcool Spagirico (realizzato secondo dettami spagirici) andrà in circolo molto velocemente e le sostanze verranno portate a destinazione in un tempo brevissimo, andando a colpire direttamente l’organo bersaglio e spegnendo nel breve tempo il sintomo del disturbo.

Abbiamo la prima cura, la cura del corpo.

Nel tempo le molecole altamente selezionate riusciranno a passare la barriera ematoencefalica e “informare il cervello” curando all’origine la malattia.

Abbiamo la cura all’origine, la cura della psiche e la risoluzione della malattia.

Occorrerà  tempo per risolvere il disturbo perchè più la medicina è energetica e più sarà difficile andare a colpire il bersaglio, soprattutto se siamo davanti a disturbi radicati da anni.



I preparati Spagirici Canonici

Abbiamo tre tipologie di preparati canonici spagirici:

  • Tinture spagirico-alchemiche : ottenute mediante macerazione in soluzione idro-alcoolica (acqua e alcool spagirico)
  • Macerati spagirico-alchemici: ottenute mediante macerazione in soluzione idro-glicero-alcoolica (acqua, glicerolo vegetale,alcool spagyrico)
  • Quintessenza spagirica (di Paracelso Canonica): racchiude in sé i tre principi filosofici alchemici, Mercurio, Zolfo e Sale

Le tre estrazioni – La Quintessenza 

Per la sua realizzazione sono necessarie tre estrazioni successive sulle stesse piante di partenza: i tre estratti vengono poi riuniti in un estratto unico, che preserva integra l’Energia di Vita e tutti i principi attivi e nutritivi della pianta.

Vediamole insieme:

-distillazione in corrente di vapore per ottenere l’olio essenziale che è lo Zolfo filosofico, lo spirito

-una lenta fermentazione del residuo della pianta per ottenere l’alcool etilico, il Mercurio filosofico, l’anima

-una calcinazione o incenerimento del residuo non distillato, le ceneri vengono raccolte e purificate più volte fino ad ottenere dei sali bianchissimi che sono i sali minerali e gli oligoelementi propri delle piante, estratti dalla massa vegetale, il Sale filosofico, il Corpo

Ottenuti i tre principi occorre “riunirli” e così si ottiene la quintessenza.


 “Il rimedio spagirico è olistico perché concentra in sé le forze di guarigione del corpo, dell’anima e dello spirito”



“La Quinta-Essenza è energia purificata, dal potenziale terapeutico molto elevato, depurata da ogni tossicità e perfettamente assimilabile dall’organismo, che contiene sostanze organiche e inorganiche, sali minerali, oligoelementi”


Il mondo Spagirico di Oggi

I preparati “pseudo spagirici” sono davvero tanti e di diversa realizzazione, basta fare qualche indagine sul web per comprendere come ogni alchimista o erborista abbia deciso di abbandonare Paracelso per seguire Zimpel o le proprie esperienze per realizzare preparati differenti per metodo o sequenza di estrazione e per composizione finale del preparato. Ci sono prodotti in gocce acquose o alcoliche da bere ma anche oleoliti ad uso cosmetico.

Oggi ho descritto la Spagiria Canonica, senza soffermarmi su quale ritengo sia il metodo più efficace, se quello canonico o quelli che prendono spunto dalle basi ma mettendo innovazione e propria esperienza.

Perchè? Perchè non lo posso sapere dal momento che ogniuno di noi ha disturbi differenti verso i quali l’organismo risponde in modo differente e solo il proprio medico curante che vi conosce e sa di quale natura siano i vostri problemi potrà seguirvi nella scelta di un preparato o l’altro.

Il mio compito è quello di lasciare la conoscenza per permettere a voi, di ricercare dentro il vostro “io” quale sia poi la strada da intraprendere, se questa oppure un’altra, ricordandovi che il “fai da te” per la cura di un disturbo deve sempre essere fatto con estrema attenzione e sotto il consiglio del vostro medico.

Mi spiace talvolta vedere online tanti rimedi naturali buttati a caso per il piacere di scrivere…non siamo medici siamo informatori e l’informazione deve passare sempre come una conoscenza che voi elaborerete e voi discuterete con personale medico specializzato che vi indicherà cosa fare.

Spero con questo articolo di avervi dato la possibilità di conoscere questo antico metodo di preparazioni naturali, presto parlerò di un’azienda che realizza preparati con richiamo al metodo spagirico cosi vedremo insieme cosa questa scienza possa donare!

Le scienze olistiche sono molto distanti dal nostro modo di vivere ma toccano punti per me fondamentali per raggiungere e mantenere il benessere psico-fisico.

A prestissimo!

Echidiflora ^_^ Life is good

 

Comments are closed.