Crea sito

I dolci di Flora

Ciambella variegata al cacao

by

Ciao e bentornati, oggi la ricetta della ciambella variegata al cacao!

Ciambella variegata al cacao

      • 1 vasetto di yogurt senza lattosio
      • 1 vasetto olio riso
      • 3 uova
      • 2 vasetti di farina 00
      • 30 g cacao
      • 1 vasetto di frumina
      • 2 vasetti di zucchero
      • 8 g di lievito per dolci
      • 1 bacca di vaniglia

Tempo di preparazione ,
Ricetta per 8 persone.

 

Procedimento:

  1. Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero per almeno 15 minuti.
  2. A parte unire lo yogurt con l’olio e mescolare leggermente.
  3. Quando le uova sono montate e corpose trasferirne qualche cucchiaio nel mix yogurt e olio e incorporare a più passaggi il tutto nella montata di uova.
  4. Inserire le farine con il lievito precedentemente setacciate nell’impasto mescolando dal basso verso l’alto.
  5. Aggiungere la polpa di vaniglia.
  6. Dividere l’impasto in due parti e in una delle due aggiungere il cacao mescolando dal basso verso l’alto.
  7. Preparare lo stampo per ciambella imburrato e infarinato (o solo un velo di olio di riso per lo stampo da ciambella in silicone)
  8. Aggiungere un mestolo di impasto bianco e uno di impasto al cacao, l’uno dentro l’altro in modo concentrico fino a riempire tutto lo stampo.
  9. Cottura in forno statico preriscaldato 35 minuti 175 gradi (fate sempre la prova stecchino)

Spero che la ricetta vi sia piaciuta!

A presto

Echidiflora ^_^ life is good

Ciambella morbida alla vaniglia

by

iao e bentornati, oggi la ricetta della mia ciambella morbida alla vaniglia!

Ciambella morbida alla vaniglia

      • 1 vasetto di yogurt senza lattosio
      • 1 vasetto olio riso
      • 3 uova
      • 2 vasetti di farina 00
      • 1 vasetto di frumina
      • 2 vasetti di zucchero
      • 8 g di lievito per dolci
      • 1 bacca di vaniglia
      • 5 gocce aroma vaniglia
      • scorza grattata di mezzo limone
      • 2 gocce aroma arancia

Tempo di preparazione ,
Ricetta per 8 persone.

Procedimento:

  1. Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero per almeno 15 minuti.
  2. A parte unire lo yogurt con l’olio e mescolare leggermente.
  3. Quando le uova sono montate e corpose trasferirne qualche cucchiaio nel mix yogurt e olio e incorporare a più passaggi il tutto nella montata di uova.
  4. Inserire le farine con il lievito precedentemente setacciate nell’impasto mescolando dal basso verso l’alto.
  5. Aggiungere la polpa di vaniglia gli aromi e la scorza di limone.
  6. Mescolare e trasferire nello stampo per ciambella imburrato e infarinato (o solo un velo di olio di riso per lo stampo da ciambella in silicone)
  7. Cottura in forno statico preriscaldato 35 minuti 175 gradi (fate sempre la prova stecchino)

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta! Ottima per la colazione o la merenda!

Echidiflora ^_^ Life is good

Pane nero alla cannella

by

Ciao e bentornati! Oggi la ricetta facilissima del mio pane dolce integrale alla cannella. Morbido, super gustoso richiama i sapori del Südtirol ed è facilissimo da fare.

Pane nero alla cannella

      • 1 vasetto di yogurt (ottimo anche senza lattosio)
      • 1 vasetto olio riso
      • 2 uova
      • 1 vasetto di farina di grano saraceno
      • mezzo vasetto di farina di cocco
      • mezzo vasetto di farina di riso
      • 1 vasetto di frumina
      • 1 vasetto di zucchero di cocco integrale
      • 1 vasetto di zucchero di canna integrale
      • 8 g di lievito per dolci
      • 1 bacca di vaniglia
      • un cucchiaino di cannella

Tempo di preparazione ,
Ricetta per 8 persone.

Procedimento:

  1. Mescolare le uova a temperatura ambiente con olio di riso e yogurt
  2. Inserire lo zucchero e le farine con il lievito precedentemente setacciate nell’impasto mescolando dal basso verso l’alto
  3. Aggiungere la polpa di vaniglia e la cannella
  4. Mescolare e trasferire nello stampo da plumcake imburrato e infarinato (o solo un velo di olio di riso per quello in silicone)
  5. Cottura in forno statico preriscaldato 35 minuti 175 gradi (fare sempre prova stecchino)

Sostituzioni:

zucchero di cocco integrale >>>zucchero di canna integrale

mezzo vasetto di Farina di riso+mezzo vasetto di farina di cocco >>>1 vasetto di farina 00 oppure di riso oppure di cocco

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta! Ottima per la colazione o la merenda! Si può tagliare come fettine di pane e farcire con marmellata!

Echidiflora ^_^ life is good

 

Pan Brioche al cioccolato

by

Ciao e bentornati, oggi la ricetta del pan Brioche allo yogurt soffice e gustoso, con ganache al cioccolato e frutti di bosco!



Pan Brioche al cioccolato

Ingredienti per uno stampo di 22 cm 

  • 450 g di farina manitoba oppure 0 + farina per la spianatoia
  • 125 g di yogurt bianco intero
  • 100 ml di latte tiepido
  • 2 uova intere medie
  • 50 g di zucchero semolato
  • 10 g di lievito di birra fresco o l’equivalente secco
  • 1 pizzico di sale fine

Per decorare

  • Ganache cioccolato
  • Frutti di bosco freschi a piacere


Procedimento per il Pan Brioche

  • Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito spezzettato (se usate quello secco aggiungetelo con la farina)
  •  Setacciate in una ciotola capiente la farina e fate una sorta di incavo al centro e aggiungete lo zucchero, lo yogurt, le uova leggermente sbattute a parte, ultimo il sale.
  • A questo punto iniziate a versare il latte con il lievito sciolto mescolando e aggiungendo la farina circostante fino ad amalgare gli ingredienti.
  • Trasferite il composto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico.
  • Chiudete la ciotola con della pellicola e ponete a riposare nel forno spento fino oltre il raddoppio. (Tempo variabile a seconda del lievito usato io di solito uso il lievito secco e lascio lievitare circa 3 ore)


Prepariamo il pan brioche allo yogurt

  •  Prelevate l’impasto ben lievitato dalla ciotola, lavoratelo brevemente sulla spianatoia.
  • Foderate la teglia con carta da forno bagnata e strizzata poi fatela aderire perfettamente alla teglia.
  • Per stampi in silicone ungere leggermente pareti e fondo.
  • Ricavate dall’impasto 9 palline grandi quanto un’albicocca più o meno e posizionatele un po distanziate nel bordo esterno dello stampo (non devono toccarsi, lo faranno quando rilievitano).
  • Con il restante impasto create una treccia che chiuderete a cerchio e posizionerete al centro.
  • Potete chiudere eventuali buchi rimasti con rose di pasta che si ottengono tagliando in due fettine dei rotoli fatti con tre dischi piatti di pasta leggermente sovrapposti.
  • Terminato l’assemblaggio lasciate lievitare ancora il pan brioche per 30 minuti, nel frattempo accendete il forno in modalità statica a 190°.
  • Prima di infornare il pan brioche allo yogurt ponete sul fondo del forno un pentolino con acqua bollente poi infornate il dolce per almeno 30-35′ fino a che sarà ben gonfio e dorato.
  • Quando freddo gassate con ganache al cioccolato qui la ricetta (fare metà dose)
  • Decorare con frutti di bosco.


Questo dolce si conserva per almeno 4- 5 giorni a temperatura ambiente se coperto con una campana per dolci.

Potete utilizzare l’impasto per fare palline con gocce di cioccolato oppure treccine o un grosso treccione all’uvetta o tutta la frutta secca e decori a piacere.

Se non viene glassato consiglio di cuocerlo cosi: In una ciotolina sbattete l’albume con una forchetta aggiungendo anche un cucchiaino di zucchero a velo poi con un pennello passate, con garbo, tutta la superficie del pan brioche aggiungete anche a piacere le gocce di cioccolato o uvetta o altro.

Spero di esservi stata d’ispirazione per la vostra creatività!

Echidiflora ^_^ Life is good

Torta Sacher

by

Ciao e bentornati, oggi la ricetta della torta Sacher dolce preferito di mio papà, un classico raffinato che ogni appassionato di pasticceria dovrebbe saper realizzare!



Torta Sacher

Ingredienti per uno stampo da 20-21cm di diametro

150 g di cioccolato fondente di buona qualità
6 tuorli
6 albumi
130 g di burro morbido t ambiente
130 g di farina 00
40g di zucchero a velo
190 g di zucchero semolato
un pizzico di sale
1 cucchiaio di essenza di vaniglia
150 g di confettura di albicocche

Per la copertura al cioccolato

600 g di cioccolato fondente
500 g di panna liquida montare
50 g di glucosio (facoltativo ma rende la glassa più lucida)


Procedimento per la Torta Sacher

  1. Fondere a bagnomaria il cioccolato e mettere da parte.
  2. In una ciotola lavorate con le fruste il burro morbido con lo zucchero a velo, il pizzico di sale e la vaniglia per almeno 10 minuti.
  3. Unire i tuorli sbattuti con una forchetta uno alla volta continuando a montare con le fruste elettriche, almeno 15 minuti, fino ad avere un composto ben montato.
  4. Aggiungete il cioccolato fatto raffreddare leggermente ed amalgamate con la spatola.
  5. Aggiungere la farina 00 setacciata in più riprese continuando ad amalgamare dal basso verso l’alto con una spatola a mano.
  6. A parte montate gli albumi a neve insieme allo zucchero semolato.
  7. Unire una prima quantità (circa 1/3) di albumi al composto incorporandoli dal basso verso l’alto con movimenti rapidi (per portare la massa ad una consistenza più areata)
  8. Unire i restanti albumi montati in più riprese incorporandoli dal basso verso l’alto con movimenti molto lenti e delicati per inglobare aria il più possibile.
  9. Versate il composto in una stampo imburrato da 20-21 cm di diametro e fate cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 35-40 minuti. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.
  10. Terminata la cottura, sfornate la base e fate raffreddare completamente. E’ preferibile anticiparsi e prepararla il giorno prima per renderla più compatta e per poterla tagliare facilmente.
  11. Tagliate la torta in due per creare uno strato.
  12. Aggiungete un sottile strato di confettura di albicocche al centro e livellate per bene (circa 2-3 cucchiai di marmellata).
  13. Ricoprite per bene sempre con la confettura anche tutta la superficie ed i lati della torta.
  14. Nel frattempo preparate la copertura al cioccolato.


Procedimento per la copertura al cioccolato

  1. Tritate il cioccolato a pezzetti.
  2. In un pentolino fate riscaldare la panna insieme al glucosio facendolo sciogliere del tutto.
  3. Aggiungete il cioccolato tritato a pezzetti e fate sciogliere completamente.
  4. Disponete la torta Sacher su di una griglia con sotto una teglia di raccolta e versate la copertura sulla torta circa tre mestoli da cucina.
  5. Strisciate con movimenti in avanti e indietro la griglia sulla teglia per far scorrere il cioccolato e creare una copertura uniforme.
  6. Sollevate la torta con l’aiuto di una spatola e una volta in mano levate eventuali code di cioccolato in eccesso sul fondo della torta.
  7. Disponete la torta sul piatto di portata e fate completamente riposare e solidificare la glassa.
  8. La torta Sacher è molto più buona il giorno dopo, perché i sapori si assestano ed è più facile da tagliare.

Conservarla ad una temperatura di circa 14°, se fa molto caldo riporre in frigorifero ed estrarla 10 minuti prima di servirla. Ricordatevi di raccogliere il cioccolato in eccesso dalla teglia di raccolta e conservarlo per fare una mousse o altro a piacere!

Per chi vuole mantenere la torta morbida più a lungo consiglio di spennellare l’interno con una bagna alla vaniglia o rum a seconda dei gusti!


Strudel mele e mirtilli rossi

by

Ciao e bentornati, oggi il mio strudel Mele e mirtilli rossi. Con Frolla al burro (rigorosamente senza lattosio per la mia intolleranza).



Strudel Mele e Mirtilli

Per la frolla:

  • 350 g farina
  • 130 g burro
  • 2 uova
  • 150 g zucchero
  • 8 g lievito per dolci
  • scorza di un limone

Per la farcitura e la finitura:

  • 2 mele tagliate a fettine sottili
  • 20 g mirtilli rossi essiccati
  • un cucchiaio di marmellata di pesche
  • cannella
  • zucchero a velo, granella di zucchero

Tempo di preparazione ,

Ricetta per otto persone.

Preparazione 

1. Preparare una teglia con carta da forno.

2. Setacciare e miscelare le farine con il lievito.

3. Aggiungere alle farine il burro e miscelare fino a consistenza sabbiosa*.

4. Aggiungere lo zucchero e la scorza di limone.

5. Aggiungere le uova, impastare velocemente fino ad ottenere un panetto.

6. Mettere in frigo per 15 minuti la pasta stesa tra due fogli di carta forno così raffredda meglio.

7. Stendere un disco di pasta frolla dello spessore di circa 5 mm e adagiarlo sulla carta forno.

8. Stendere la marmellata  stando a 2 cm dal bordo, ricoprire la parte centrale con le fettine sottili di mela, mirtilli rossi esiccati e pizzico di cannella.

9. Chiudere a portafoglio e sigillare bene i lembi esterni. Spennellare con latte la superficie e decorare con granella di zucchero.

10. Cuocere in forno statico 175°C preriscaldato per 25-30 minuti. Quando freddo spolverare con zucchero a velo.

*mai più crostate dure!Con questa tecnica la farina viene inglobata dal burro preservando così la friabilità corretta in cottura

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta, è la mia ricetta preferita di pasta frolla, perchè ha il burro che conferisce un sapore molto più deciso rispetto l’olio di riso e perchè rimane friabile e morbida al punto giusto per almeno 5 giorni se conservata sotto una campana per dolci! Ideale per crostate e tartellette!

Echidiflora ^_^ life is good

Hot milk Sponge cake – Torta al latte caldo – Gluten free

by

Ciao e bentornati, oggi la mia ricetta per questa fantastica torta sofficissima.

 



Hot Milk Sponge cake – Gluten Free

  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 160 g zucchero semolato
  • 160 ml latte intero
  • 55 g olio di riso
  • 100 g farina finissima di riso
  • 60 g fecola di patate
  • 8 g lievito per dolci
  • 1 bacca di vaniglia
  • zucchero a velo per decorare

Tempo di preparazione ,
Ricetta per otto persone.

Preparazione 

1. Imburrare ed infarinare uno stampo dal diametro di 24-26 cm.
2. Setacciare la farina di riso la fecola di patate,la vanillina ed il lievito.
3. Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero per 15 minuti fino a renderlo un composto gonfio,chiaro e spumoso.
4. Quando il composto è montato, scaldare il latte e l’olio e la polpa di vaniglia fino raggiungere il bollore, poi spegnere il fuoco.

5. Aggiungere qualche cucchiaio di impasto al latte/olio bollenti, mescolando delicatamente in modo da ottenere un impasto denso che poi unirete all’impasto base.

6. Incorporare in due o tre volte le polveri poco per volta mescolando dal basso verso l’alto.
7. Mettere nello stampo (riempito a 2/3 della capienza).

8. Infornare a 170° forno statico preriscaldato per 30-35 minuti.

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare. Lasciare raffreddare.

Spero che questa ricetta sia di vostro gradimento, ottima a colazione o merenda oppure come base sofficissima al posto del pan di spagna per realizzare torte farcite! Si conserva fino a 5-6 giorni se mantenuta in una campana per torte!

Guarda la mia White Chocolate Blueberry Cake per vedere come ho usato questa base!

Life is good ^_^ Echidiflora

 

Torta soffice allo yogurt

by

Ciao e bentornati sul blog, oggi la mia ricetta della torta 7 vasetti allo yogurt senza lattosio e senza burro!


Torta soffice allo yogurt

      • 1 vasetto di yogurt senza lattosio
      • 1 vasetto olio riso
      • 2 uova
      • 2 vasetti di farina 00
      • 1 vasetto di amido di riso
      • 2 vasetti di zucchero
      • 8 g di lievito per dolci
      • 1 bacca di vaniglia
      • scorza di mezzo limone
      • un pizzico di cannella

Tempo di preparazione ,
Ricetta per 8 persone.


Procedimento:

  1. Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero per almeno 10 minuti.
  2. A parte unire lo yogurt con l’olio e mescolare leggermente.
  3. Quando le uova sono montate e corpose trasferirne qualche cucchiaio nel mix yogurt e olio e incorporare a più passaggi il tutto nella montata di uova.
  4. Inserire le farine con il lievito precedentemente setacciate nell’impasto mescolando dal basso verso l’alto.
  5. Aggiungere la polpa di vaniglia la cannella e la scorza di limone.
  6. Mescolare e trasferire nello stampo imburrato e infarinato.
  7. Cottura in forno statico preriscaldato 30 minuti 175 gradi.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta! Ottima per la colazione o la merenda!

Life is good ^_^ Echidiflora