AVOCADO

Specie: Persea gratissima

Famiglia: Lauraceae

Droga: frutto

Principi attivi: acido oleico (Omega 9), acido linoleico (Omega 6) e acido a-linoleico (Omega 3) Vitamine (A, B,D, E, H, K, PP) e fitosteroli, che gli conferiscono la capacità di penetrare in profondità nella pelle e di assorbirsi rapidamente acidi saturi e insaturi come acido palmitico e acido palmitoleico, frazione insaponificabile composta da avocatine e acidi volatili, Lecitina, proteine, potassio e antiossidanti

Proprietà: Antiossidanti, rivitalizzanti, idratanti, emollienti, tonificanti, rigeneranti, cicatrizzanti, sebo regolatrici, energizzanti, rimineralizzanti,

Curiosità: presenta ottime caratteristiche eudermiche, sebo-simili, protettive nei confronti dei raggi UV e rigeneranti cutanee.
Per la cura della pelle: Viene utilizzato per pelle secca e sensibile perché la ammorbidisce e la rende più elastica, previene e combatte l’invecchiamento della pelle, la protegge dai raggi del sole ed infine ha capacità cicatrizzanti.
Per la cura dei capelli: Viene utilizzato per capelli secchi e ribelli, elimina il prurito e la forfora e conferisce luminosità e morbidezza ai capelli.

La frazione insaponificabile di avocado: ha una straordinaria affinità con la pelle è costituita da fitosteroli (beta-sitosterolo, campestrolo, citrostadienolo, ecc.), alcoli terpenici, avocatine, acidi volatili e vitamine liposolubili.
Nell’olio di avocado mediamente questa porzione va dal 3 al 10% e questo prodotto ha notevoli proprietà che gli consentono  un’ottima capacità di penetrazione attraverso la cute anche in caso di pelle secca, facilitando contemporaneamente l’assorbimento di eventuali altri principi attivi associati. Svolge azione nutriente e restitutiva soprattutto se applicato su pelli spente, secche o comunque disidratate, ma grazie alla sua peculiare composizione svolge fondamentalmente una azione sebonormalizzante ed è altrettanto indicato per il trattamento delle pelli grasse.

Precedente ARANCIO DOLCE Successivo BACCHE GOJI