ARANCIO AMARO

Specie: Citrus aurantuim
Famiglia: Rutaceae
Droga: Scorza, fiori, foglie.
Principi attivi: nelle foglie limonene, linalolo, acetato di linalile, geraniale, principi amari, flavonoidi, carotenoidi e vitamine A-B-C. Nei fiori di Arancio amaro l’olio essenziale di Neroli. Nel pericarpo dell’Arancio amaro limonene, mircene, alfa-pinene, aldeidi alifatiche, aldeidi, monoterpeniche e flavonoidi, sinefrina

Proprietà: calmanti, toniche e antisettiche, l’olio essenziale di neroli è un rigenerante cellulare, molto ben tollerato in caso di pelle sensibile e irritata; cicatrizzante, contro la pelle arida, rallenta il processo di invecchiamento, tonifica, deodora

Curiosità:

L’olio essenziale di arancio dolce è estratto dalle bucce del frutto della specie Citrus sinensis.
L’olio essenziale di Neroli è estratto dai fiori dell’arancio amaro della specie Citrus aurantium subs. Amara con processo per distillazione in corrente di vapore.
L’olio essenziale di Zagara è estratto dai fiori dell’arancio amaro della specie Citrus aurantium subs. Amara con un processo di enfleurage, cioè con un’estrazione a freddo tramite solvente.
L’olio essenziale di Petitgrain è estratto dalla foglie del Citrus aurantium subs. Amara.

Precedente ALLORO Successivo ARANCIO DOLCE